Prestiti senza busta paga compass

I prestiti senza busta paga compass offrono la possibilità ai propri clienti senza reddito dimostrabile, come i disoccupati, i pensionati o altre categorie di accedere ad un prestito. È opportuno precisare che per accedere ad un prestito compass senza busta paga, è necessario munirsi di un garante che abbia una situazione creditizia idonea per poter ricoprire tale posizione. Non sono previste ulteriori forme di garanzia come possono essere i beni immobili.

Prestito compass, come richederlo?

Per poter richiedere un prestito basterà recarsi in filiale e soddisfare i seguenti requisiti:

  • Avere un’età tra i 18 e i 70 anni
  • Essere cittadini e residenti italiani. I cittadini stranieri devono essere residenti in italia da almeno un anno e dovranno esporre il permesso di soggiorno valido.

Soddisfatti questi requisiti, bisognerà esporre i seguenti documenti: carta di identità, codice fiscale o tessera sanitaria, e ultimo reddito dimostrabile. Qualora non fosse possibile dimostrare un reddito, come anticipato precedentemente, bisognerà presentare i documenti di una persona terza che svolgerà il ruolo da garante in caso di mancato pagamento del richiedente. Anche il garante dovrà superare i requisiti di accesso al prestito simili a quelli del richiedente.

Preventivo Online, cosa fare?

La richiesta di un preventivo per un prestito personale può avvenire collegandosi direttamente al sito della compass e cliccare sulla voce dedicata. Con il presente preventivo, si svolgerà una simulazione del prestito su misura. Non è opportuno presentare nessun tipo di garanzie e anche chi non è cliente compass può accedere al preventivo online.

Basta collegarsi al sito compass (www.compass.it) cliccare sulla voce “richiedilo online” indicare la finalità del prestito (spese familiari, acquisto strumenti musicali, ecc) l’ammontare dell’importo desiderato (minimo € 3.000, massimo € 30.000) e l’ammontare della rata mensile (minimo € 140,00; massimo € 380,00) e cliccare su calcola.

Alla fine del calcolo verranno esposte le rate e gli importi degli interessi con impostazione del Tan e Taeg di quel momento specifico. Poco dopo la simulazione un consulente specializzato della finanziaria contatterà il richiedente per rispondere ai dubbi e alle delucidazioni. Compass tutela la privacy dei propri clienti e potenziali tali, infatti se il richiedente non vorrà procedere alla stipula del contratto di erogazione del prestito, i dati forniti non verranno salvati.

Tempi di attesa e rimborso

I tempi di attesa utili per ricevere l’importo richiesto sono generalmente molto veloci, in alcuni casi anche nella stessa giornata della richiesta. l’erogazione avvine tramite assegno bancario intestato al cliente o tramite bonifico bancario. Per il pagamento delle rate mensili, è possibile effettuare il pagamento in maniera comoda tramite l’addebito sul proprio conto corrente bancario o postale, in alternativa è possibile pagare le rate esponendo il bollettino presso i diversi punti autorizzati, come le ricevitorie sisal, nei punti QuiPay e presso gli uffici postali.

è possibile richiedere ulteriori informazioni recandosi presso le oltre 190 filiali presenti sul territorio italiano o consultando il sito internet www.compass.it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *