Glossario

Una piccola guida ai termini finanziari utilizzati nel sito per aiutare la compresione dei nostri testi.

  • Credito al consumo: forma di finanziamento atto a soddisfare esigenze di natura personale.
  • Credito finalizzato: credito che deve essere utilizzato obbligatoriamente per acquistare un determinato bene e servizio, o comunque per l’uso concordato e stabilito con la banca o l’ente che ha fornito il prestito.
  • Credito fondiario: ha per oggetto la concessione, da parte di banche, di finanziamenti a medio e lungo termine (cioè contratti di mutuo non inferiori ai 18 mesi) garantiti da ipoteca di primo grado su immobili.
  • Ipoteca di primo grado su immobili: ipoteca che, in caso di mancata restituzione del finanziamento, assicura al mutuante (soggetto che rilascia il finanziamento) la soddisfazione del credito prima di ogni altro creditore e sino al totale recupero.
  • Prestito garantito: finanziamento destinato in particolar modo ai lavoratori dipendenti. Viene concesso dietro la presentazione di una garanzia sicura, come il TFR o la quota dell’Assicurazione sulla vita.
  • Prestito personale: forma di prestito non finalizzato, cioè non destinato all’acquisto di un determinato bene o servizio. Il soggetto che ne fa richiesta potrà impiegarlo nella maniera che riterrà più opportuna.
  • RID: Rapporto Interbancario Diretto, è un servizio automatizzato di incasso crediti mediante addebito preautorizzato sul conto del debitore.
  • TAEG: Tasso Annuo Effettivo Globale, è un indicatore che rappresenta nel modo più completo ed esatto possibile il costo di un finanziamento. Racchiude sia il TAN sia le spese di emissione per la pratica e la documentazione.
  • TAN: Tasso Annuo Nominale, è il tasso di interesse che grava sul prestito.